Cultura in Alto Adige - Calendario eventi

Contenuto
 

Castelli, rovine e residenze nobiliariMostre

Il paesaggio culturale di Appiano in immagini.
Anton Lindner, Castel d'Appiano, aquerello del 1837
Anton Lindner, Castel d'Appiano, aquerello del 1837

La mostra d’autunno presso il Lanserhaus a S. Michele di Appiano sulla Strada del Vino è dedicata al paesaggio culturale dell’Oltradige e alla sua straordinaria ricchezza di castelli, rovine e residenze nobiliari. Sin dal Medioevo ad Appiano si sono stabilite numerose famiglie dell’aristocrazia e vi hanno lasciato il segno della loro presenza. Nei secoli XVI e XVII molte fattorie medievali vennero trasformate in residenze rappresentative nello Stile d’Oltradige.

Con il risveglio dell’interesse per il Medioevo e per il paesaggio naturale si sviluppò all’inizio del XIX secolo una forma particolare della pittura romantica di paesaggio. Appiano fu allora al centro dell’attenzione di artisti e topografi. Il “paradiso della nobiltà” con i suoi numerosi castelli, le rovine e le residenze gentilizie fornì loro una grande quantità di motivi, di cui testimoniano ancora oggi le innumerevoli vedute in forma di grafiche a stampa, quadri ad olio, acquerelli, disegni a penna e a matita. Quest’ampia varietà della pittura paesaggistica venne integrata intorno al 1900 da una quantità di motivi riprodotti su cartoline postali illustrate. Anche nel XX secolo Appiano e l’Oltradige non persero nulla della loro attrattiva.

La mostra d’autunno organizzata dal Comune di Appiano sulla Strada del Vino, curata dal Dott. Martin Laimer, in collaborazione con l’Istituto altoatesino dei castelli e lo Heimatpflegeverein di Appiano segue le tracce dei tanti artisti e delle tante artiste che operarono ad Appiano nel XIX e XX secolo, lasciando dietro di sé motivi di fortezze, rovine, castelli e residenze nobiliari. Accanto a personalità note come Thomas Ender, Ferdinand Runk, Pietro Marchioretto, Ludwig Neelmeyer, Edward Theodore Compton, Johanna von Isser-Großrubatscher, Gottfried Seelos, Hans Weber-Tyrol, Franz Lenhart o Max Sparer si trovano anche artisti ed artiste locali relativamente sconosciuti. Anton Lindner e la figlia Wilhelmine Lindner von Ferrari hanno lasciato ad esempio un gran numero di acquerelli in gran parte sconosciuti di castelli, rovine e residenze appianesi. Oltre alla pittura di paesaggio vengono presentati anche modelli e altre curiosità relative a castelli e residenze appianesi.

 
 

Info

Lanserhaus - Gemeinde Eppan
Tel +39 0471 667566
 
entrata libera
 
 
 

Mappa

Lanserhaus
San Michele, Via Plazer 24
 
 
 

Autore

via Johann Georg Plazer, 24
39057 San Michele (Appiano)
 
 
 
 
Eventi segnati    0 Inserire un nuovo evento

Pubblicità

Network

 
 
 
 
 


Pubblicità

Pubblicità su cultura.bz.it
Pubblicità su cultura.bz.it
Pubblicità su cultura.bz.it




Quando vuoi essere avvisato/a?




.
Ci sono più date. Specifica quale vuoi segnare: